Il massaggio ayurvedico

“Il massaggio deve essere eseguito ogni giorno: tiene distante l’invecchiamento, la fatica  e i disturbi causati da vata. Conserva una buona vista, aiuta il nutrimento del corpo e la durata della vita, favorisce un buon sonno, una buona salute della pelle.” 
A.h. Su. 2, 8-9

Dalla citazione della Astangahrdya, ci rendiamo conto dell’importanza che i classici dell’Ayurveda attribuiscono al massaggio, identificandone immediatamente i campi di azione: benessere psicologico, benessere fisico, cura e prevenzione delle malattie.
Il massaggio ayurvedico agisce su tre piani: sul piano fisico (rilassa il corpo, migliora l'elasticità dei muscoli, migliora la flessibilità della colonna vertebrale e delle articolazioni, stimola la circolazione sanguigna e linfatica, nutre, tonifica e rassoda la pelle), sul piano psichico (toglie lo stress, riappacifica la mente, la calma, la distende) e sul piano spirituale ... con il massaggio ayurvedico è possibile progressivamente riprendere contatto con la parte più profonda di se stessi ed è per questo che il massaggio ayurvedico viene anche chiamato "il massaggio dell'Anima".

PRENOTA CON E-MAIL... basta un CLICK!

TRATTAMENTI RIEQUILIBRANTI E DETOX

PRENOTA

Il massaggio ayurvedico, chiamato "Abhyangam" nella medicina Ayurvedica, è una tecnica millenaria, un'arte antica ma soprattutto una terapia dolce che permette senza eguali, intesa come la via che permette il riequilibrio del corpo, mente e spirito.
Nato più di 4000 anni fa in India, venne poi codificato nei testi che sono alla base dell'Ayurveda attraverso la quale mente, corpo e spirito trovano l'unità, il termine "Abhyangam" è l'insieme di due parole: abhi = ovunque, in tutte le direzioni e anga = corpo.
È utile per liberarsi dalle tossine e per facilitare la circolazione delle energie, inoltre aiuta ad eliminare tensioni e stanchezza ricreando il campo energetico.
Spesso, a supporto del massaggio vengono utilizzati olii vegetali medicati ed altri prodotti della farmacopea tradizionale indiana che contribuiscono al miglioramento dello stato di benessere.
L'Abhyangam è l'armonia sottile che dona sorriso al corpo e alla salute, ristabilendo equlibrio psicofisico e quiete mentale; è un ottimo metodo per combattere lo stress, preserva le aree vitali del corpo mantenendole in ottime condizioni, e non dimentichiamoci che ha proprietà di potenziamento sulle difese naturali.
Viene eseguito su tutto il corpo con oli specifici in relazione alla costituzione del soggetto ma anche alla stagione, al clima, ai disturbi specifici oppure con paste e polveri di erbe.
Secondo i testi classici dell'ayurveda il massaggio ayurvedico
"previene i processi di invecchiamento del corpo, aiuta a superare la fatica e dona vigore al corpo, rafforza e migliora il sistema nervoso, la vista, il sonno", ed ancora "è consigliato per allontanare la vecchiaia e nutrire i dhatu ovvero i tessuti del corpo, togliere la fatica fisica, mentale ed emotiva, migliorare la vista, rinforzare il corpo, favorire il sistema di digerente, circolatorio, linfatico, escretorio, nervoso, energetico e favorire sonno e sogni."
Migliora la concentrazione, rinforza la pelle e armonizza i tre dosha: Vata, Pitta e Kapha.

La durata del trattamento è di 90 minuti.

 

Invia mail

 

Srotabhyangam può essere tradotto come trattamento/massaggio vascolare.
Anulom e Vilom letteralmente hanno il significato di "pelo e contropelo", e rappresentano le due opposte direzioni che si utilizzano per i trattamenti Nadi Abhyanga e Nala Abhyanga che agiscono in modo particolare su Vyana vayu, migliorando la circolazione del prana in tutto il corpo.
Vyana vayu è caratterizzato proprio dal suo duplice movimento (anulma e viloma o pratiloma), per questo motivo viene stimolato/pacificato attraverso la pratica di questi due trattamenti.
Nadi Abhyanga
Indicato per favorire il flusso arterioso (Anuloma, dal centro verso la periferia), è un trattamento indicato per il miglioramento di Vyana e Prana Vayu, e viene usato in patologie come: deficit circolatorio, trofismo dei tessuti, carenza di nutrimento nei dhatu. Prende il sangue pulito dal cuore per poi portarlo verso ogni parte del corpo, la pressione e forte, per sbloccare il sistema arterioso favorendo la circolazione e donando vigore e ringiovanimento.
Nala Abhyanga
Viene indicato per migliorare il flusso venoso, (Viloma o Pratiloma, dalla periferia verso il centro), consigliato per il miglioramento di Vyana Vayu, per la rimozione di Ama, stanchezza da accumulo di tossine, ritenzione e gonfiore, ristagno sanguigno e linfatico. La pressione in questo trattamento e media, aiutando a purificare il corpo. Aiuta anche a curare i disturbi nervosi.

La durata del trattamento è di 110 minuti.

Invia mail

Sama Abhyangam è un metodo di massaggio tradizionale poco diffuso, elaborato e ancora praticato in Kerala.
Con oli appositamente preparati e diverse manualità si agisce nella profondità dei tessuti, facilitando la rimozione di ama (tossine).
Questo trattamento rappresenta un metodo di disintossicazione corporea e mentale, ravviva la pelle donandole lucentezza, diminuisce il senso di affaticamento e l'insonnia.

La durata del trattamento è di 90 minuti.


Invia mail

TRATTAMENTI RILASSANTI CORPO E MENTE

PRENOTA

E' il massaggio delicato per eccellenza, si pratica eseguendo delle frizioni delicate e sfioramenti a piuma, che hanno il compito di rilassare il corpo a livello sottile.
Questo tipo di massaggio viene consigliato per pacificare Pitta dosha, rilassante per il corpo e per la mente. Le manovre sono leggere, armoniose e lente.

La durata del trattamento è di 90 minuti.

Invia mail

Il principio guida dell'Ayurveda è quello di armonizzare i ritmi corporei con quelli della natura in modo da assicurare una condizione di buona salute e prevenire l'insorgere di malattie.
Uno dei modi per creare questo equilibrio è il massaggio dei punti marma chiamato "marmabhyanga".
I punti marma influenzano i chakra, la salute fisica, i dosha, le qualità della mente, influenzano inoltre il piano spirituale perché possono essere considerati il punto d'incontro fra eternità e relatività, fra Coscienza e materia.
Il marmabhyanga aiuta a sviluppare la salute e la longevità del corpo e della mente, assicura il normale flusso ed equilibrio degli ormoni, dei fluidi, dei fattori immunitari. In generale lo scopo del massaggio dei punti marma è quello di stimolare gli organi e i sistemi corporei. Il massaggio dei marma ha i seguenti benefici principali: migliora il funzionamento del sistema nervoso, favorisce il nutrimento del corpo, promuove una buona qualità del sonno, aumenta o mantiene la stabilità della salute.
I punti vengono stimolati con uno o più dita secondo la grandezza del punto. Cominciando con un tocco leggero si aumenta gradatamente la pressione fino a che sia gradevole per chi la riceve.
L'esperienza è di profondo rilassamento e allo stesso tempo tonificante.

La durata del trattamento è di 110 minuti.

Invia mail

TRATTAMENTI DI BELLEZZA

PRENOTA

Trattamento di tutto il corpo con l'utilizzo di polveri di erbe. Riduce l'eccesso di tessuto adiposo, migliora la qualità della pelle, favorisce l'eliminazione delle tossine, migliora la circolazione sanguigna e linfatica.

La durata del trattamento è di 120 minuti.

Invia mail

PHENAKAM – Linfodrenaggio ayurvedico
Alla base di ogni concetto di prevenzione e salute l' Ayurveda ha sempre posto le tecniche di purificazione e ringiovanimento.
Nell'individuo le cellule dei tessuti invecchiano e riducono la propria qualità;ciò provoca, fra l'altro, una notevole riduzione nell'organismo delle sue capacità immunitarie contro le malattie ed altri agenti aggressivi, accelerando il processo senile.
Tutti i dathu (tessuti) hanno continua necessità di essere rivitalizzati, è importante renderli liberi da qualsiasi elemento di alterazione ed intossicazione. Anche in un individuo sano, a titolo di prevenzione, è importante purificare le cellule da ama (tossine).
Phenakam, dal sanscrito "phena", si traduce in "schiuma", ed è il massaggio detossinante/linfodrenante vero e proprio.
Composto dalle principali manualità della vibrazione e del pompaggio, ha la funzione specifica di purificare il corpo eliminando quelle tossine che lo danneggerebbero, conducendolo rapidamente alla malattia e all'invecchiamento.
Elimina i gonfiori, la ritenzione idrica e dona un'immediata sensazione di leggerezza e di benessere profondo.

La durata del trattamento è di 110 minuti.

 

Invia mail

 

Un'altra antica arte ayurvedica è quella dell'impacco: oli profumati,petali di fiori essiccati e sminuzzati a mano, acqua pura e farine di legumi o cereali (come ceci, lenticchie, fagioli mung). Tutti ingredienti, scelti dall'operatore ayurvedico in base al dosha, sapientemente dosati e mescolati con cura.
Il risultato finale è l'impasto per il Lepanam (o Lepa, che significa "cospargere il corpo con sostanzemedicate"), che purifica l'epidermide restituendoleluce e vitalità.
Davvero tanti sono i segreti di questo trattamento e della sua antica ricetta, che ancora oggi racchiude in sè il fascino di una millenaria alchimia, utilizzata persino dai Maharaja e dalle loro Spose-Regine.
Il Lepa si può applicare solo sul viso, a scelta, o alcune parti specifiche del corpo (per paricolari bisogni) oppure dappertutto, in questo caso la temperatura nella stanza deve essere intorno ai 24-25 °C, permettendo così alla persona che si sottopone al trattamento di rilassarsi nel giusto modo. Il relax, infatti, è fondamentaleper questo tipo di pratica.
L'impasto viene applicato quando è ancora morbido, per poi essere rimosso, poco prima che si secchi completamente, con un piccolo asciugamano di spugna imbibito di acqua.

PARZIALE:: la durata del trattamento è di 45 minuti.

TOTAL BODY: la durata del trattamento è di 90 minuti.

 

 

Invia mail

 

TRATTAMENTI PER IL SISTEMA MUSCOLO SCHELETRICO

PRENOTA

E' l'applicazione terapeutica di calore con sacchetti soffici riempiti di erbe e/o spezie. Il calore e le erbe hanno un effetto catabolico, cioè riducono il gonfiore e sciolgono tossine nei tessuti e nelle articolazioni.
Ci sono diversi tipi d'aplicazione del calore in Ayurveda, la più conosciuta in occidente viene chiamata Pindasveda ( Pinda: bolo caldo, Sveda : sudorazione ), il calore può essere secco o umido, e contenere all'interno delle svariate sostanze, in base al disturbo, il paziente, la stagione ecc.
Tradizionalmente vengono utilizzate erbe preparate in decotti di oli , oppure si utilizza il riso medicato, erbe, e latte, o ancora possono essere prepararti solo polvere secche o spezie.
La scelta della tipologia di Pinda dipende appunto dal fine per il quale si stanno utilizzando: eliminare i blocchi (torcicollo, colpo della strega, ecc.), gonfiore e ritenzione di liquidi, cellulite, per alleviare tutti i dolori muscolari, migliora la circolazione ed eliminare le tossine in eccesso.
I pinda vengono applicati caldi utilizzando manovre ritmiche e sincronizzate, dopo aver eseguito un massaggio con oli o "Abhyanga", per favorire la sudorazione della persona e prepararla alla rimossione profonda.
I Pindasveda possono essere fatti localmente o su tutto il corpo.

 

La durata del trattamento è di 120 minuti.

 

 

Invia mail

 

Bagno di olio medicato specifico in varie regioni del corpo secondo necessità, per nutrire i tessuti ed alleviare il dolore. KATI BASTI zona lombare (ernie, tensioni muscolari ecc) GRIVA BASTI zona cervicale JANU BASTI ginocchia UDAR o NABI BASTI regione dell'addome (allevia Vata)

La durata del trattamento è di 75 minuti.

Invia mail



Questa pagina ha avuto 13790 visitatori.




 




torna su...